Stampa

Il sindacato OCST-docenti apprezza e condivide la decisione governativa di aprire l'anno scolastico in presenza secondo le modalità stabilite dal primo scenario pianificato. 

In tal modo il rapporto tra gli allievi e tra allievi e docenti potrà acquisire nuovo slancio e vigore educativo. È ora fondamentale che i singoli istituti allestiscano piani di protezione efficaci dal punto di vista sanitario e capaci al contempo di consentire il pieno svolgimento delle attività didattiche, anche per le discipline più sensibili, come arti plastiche ed educazione fisica. Come avvenuto da marzo a giugno, il sindacato sarà attento alle effettive condizioni in cui allievi e docenti lavoreranno, intervenendo prontamente con proposte e richieste mirate e costruttive.