Sociosanitario

La risoluzione presentata dal sindacato per il mantenimento del CCL del personale di SCuDo è stata respinta di misura (21 voti contrari e 20 favorevoli) dall’Assemblea dell’Associazione del Servizio di Cure a Domicilio del Luganese lunedì 14 aprile. Visto il sostegno di alcuni importanti comuni luganesi ed enti di appoggio, l’OCST continuerà la propria azione per mantenere il contratto collettivo in vigore da 35 anni.

Assemblea dei delegati delle istituzioni sociali

Lo scorso 13 marzo si è svolta a Lamone l’assemblea dei delegati del nostro sindacato nelle istituzioni sociali. È stata l’occasione per informare il personale sulle ultime decisioni del Gran Consiglio sulle misure di risparmio (vedi decurtazione del contributo cantonale e indennità per economia domestica).

Il recente rinnovo di quattro contratti di lavoro nel settore (Ente ospedaliero, cliniche, case per anziani e istituzioni sociali) è un segnale positivo di continuità nelle relazioni sindacali che non può che rassicurare personale e pazienti in un momento di cambiamenti.

ROCA
Sta trovando una via di soluzione la trattativa per il rinnovo del contratto collettivo di lavoro  per il personale delle case per anziani.

All’assemblea OSC è emersa preoccupazione legata all’assenza di dialogo e di coinvolgimento dei collaboratori.