Coronavirus e lavoro: un po' di chiarezza

view it online
FacebookTwitter

newsletter OCST

  COronavirus e lavoro: un po' di chiarezza  


Care associate, cari associati,

negli ultimi giorni stanno emergendo varie domande riguardo le quarantene, gli isolamenti ecc.
Con questa newsletter vogliamo e speriamo di portare un po’ di chiarezza.
Di seguito trovate le risposte ai quesiti più frequentemente raccolti dal sindacato nelle ultime settimane.
  • Le indennità per perdita di guadagno (IPG) per le quarantene imposte dalle autorità (Svizzere o estere) sono limitate a 10 giorni.
  • In caso di quarantena ordinata dall'autorità chiedere al datore di lavoro di fare richiesta per l'IPG Corona.
  • Le IPG Corona sono disponibili anche per il personale frontaliere.
  • In Italia le regole sono diverse e impongono delle quarantene più lunghe e che sottostanno a regole diverse dalle nostre. Stiamo quindi approfondendo la questione di sapere chi deve farsi carico dell’indennizzo delle giornate di assenza per quarantena dopo il 10. giorno. A tal proposito OCST ha scritto una lettera alla SECO per avere chiarezza.
  • È fondamentale distinguere la quarantena senza sintomi ordinata dalle autorità che è coperta dall’IPG Corona dalla malattia. Quest’ultima è normalmente coperta dalle prestazioni previste dalle assicurazioni malattia/infortunio.
  • Il personale che risiede all’estero deve segnalare la positività al Coronavirus alle autorità svizzere in modo da assicurare il tracciamento. Scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando il "certificato positivo" e inserendo i dati per poter essere contattati.
  • In caso di inosservanza delle prescrizioni sanitarie da parte del vostro datore di lavoro contattate la hotline Cantonale 0800 144 144 (tutti i giorni 9.00-17.00 anche tramite l'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).
  • In caso di interruzione dell’attività lucrativa perché la custodia dei figli da parte di terzi non è più garantita causa Coronavirus, chiedere al datore di lavoro di fare richiesta per l'IPG Corona (i primi 3 giorni, se non previsto diversamente dal contratto di lavoro, sono a carico del datore di lavoro).
OCST resta a disposizione per qualsiasi ulteriore domanda e si impegna ad aggiornarvi regolarmente sulla situazione, prendendo spunto dalle vostre richieste e segnalazioni.
>> contatti

 

Link e informazioni varie:
  • Opuscolo IPG Corona
  • Richiesta IPG Corona Ticino
  • Coronavirus Ticino
  • Ufficio federale sanità pubblica
  • FAQ OCST
  • Volantino FAQ “Pandemia e aziende”
  • Istruzioni isolamento e quarantena Ticino
  • Link utili e materiale informativo OCST
  • Sito della Segreteria di Stato dell'economia (SECO)
  • Hotline Cantonale: 0800 144 144, tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00, anche tramite l'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per informazioni generali o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per il sostegno psicologico.
---
A causa della pandemia Coronavirus gli uffici dell'OCST sono aperti al pubblico solo su appuntamento. Siamo comunque a vostra disposizione e vi sosteniamo nelle pratiche urgenti tramite il telefono e l'email.
-preghiamo chi deve consegnare documentazione urgente di lasciarla nelle buche lettere apposte fuori dai segretariati o di inviarla via posta;
-per questioni urgenti rivolgersi ai colleghi di riferimento via email o chiamando il numero di cellulare. I colleghi sono disponibili in orari d'ufficio;
-è possibile inoltre contattare i nostri segretariati agli indirizzi e ai numeri di telefono indicati sul nostro sito web. Per contattarci via email cliccate su Informazioni dettagliate. Apparirà un form di contatto. Raccomandiamo di inserire tutte le indicazioni che ci consentono di ricontattarvi: nome e cognome, numero di telefono o indirizzo email.
header
unsubscribe