Stampa

Estratto Risoluzione Governativa  - valida da lunedì 20.4.2020 sino a domenica 26.4.2020

Le attività di cantiere restano sospese. Nel rispetto delle norme igieniche accresciute e di distanza sociale sono permesse: attività sui cantieri all'aria aperta o al coperto, svolte da 10 o meno persone oppure attività di lavorazione ed estrazione della pietra naturale svolte da 10 o meno persone. 

La presenza massimale di 10 lavoratori è da intendere come numero massimo di lavoratori di tutti i settori professionali attivi sul cantiere (quindi, lavoratori edili e artigiani). Impresari costruttori e artigiani (rispettivamente committenti e direzione lavori) devono garantire la presenza massimale di 10 lavoratori coordinandosi tra di loro. Deroghe possono essere autorizzate solo dallo Stato Maggiore di Condotta Covid-19 nel caso in cui sussista un’urgenza o un preminente interesse pubblico

Le misure di prevenzione covid-19 per le attività di cantiere sono contenute nella lista di controllo emanata lo scorso 26.3.2020 dall’Autorità Federale (ad esempio: distanza di 2 metri di distanza l’uno dall’altro durante l’attività lavorativa, i trasporti di gruppo, le pause ed il pranzo / avere la possibilità di lavarsi le mani con acqua corrente e sapone / pulizia regolare dei servizi igienici / ogni lavoratore dispone del proprio attrezzo di lavoro).

Scarica la "lista di controllo">>

Scarica il volantino OCST>>