Assegni Familiari

Assegni Familiari e modulo E 411

Con l’introduzione degli Accordi Bilaterali del 1 giugno 2002 la Svizzera ha recepito la direttiva U.E. relativa al diritto agli assegni familiari.
Le indicazioni esposte di seguito, sono rivolte in particolare ai lavoratori frontalieri in Ticino e riguardano il caso in cui i genitori svolgano l’attività lavorativa l’uno/a in Italia e l’altra/a in Svizzera.
La direttiva U.E. indica come regola generale che il diritto alla prestazione dell’assegno familiare spetta in via prioritaria al genitore che lavora nello Stato in cui risiede (Italia).
Tuttavia anche l’altro coniuge ha diritto a far richiesta al datore di lavoro svizzero dell’assegno familiare per lo stesso o gli stessi figli.
Il datore di lavoro però è tenuto a versare a questo genitore solo un differenziale tra l’assegno italiano percepito dal coniuge e l’assegno ticinese.

Il modulo E 411

Per farsi riconoscere il diritto all’assegno anche in Ticino e l’importo percepito in Italia occorre far compilare in Italia il modulo E 411.

Il modulo E 411 dovrebbe essere inviato all’Istituzione italiana che versa gli assegni familiari dall’Istituzione svizzera presso cui è assicurato l’altro coniuge, ma sovente accade che venga chiesta al lavoratore la disponibilità a far compilare in Italia tale modulo.

Il modulo E411 è composto di due parti A e B e di alcuni quadri numerati.
La parte A ai punti 1, 2, 3 e 4 può essere compilata facilmente dal lavoratore perché contiene la richiesta di dati personali e familiari.
La parte più complicata da compilare è la parte B, quadro 6 che chiama in causa l’Istituzione Italiana.
E’ fondamentale che il coniuge che lavora in Italia presenti per primo la domanda di assegno per il suo nucleo familiare perché in questo modo, l’INPS potrà compilare in modo completo il quadro 6 ed indicare per quale motivo il lavoratore ha ovvero non ha diritto all’assegno e, se ne ha diritto, quali sia l’importo versato.
L’INPS dovrà compilare anche il punto 7 e 9 della parte B, mentre il punto 8 deve essere timbrato e firmato dal datore di lavoro italiano.

La compilazione può risultare un po’ complessa e, peraltro, non è richiesta da tutte la Casse Assegni Familiari svizzere. Comunque, se richiesto, vale la pena compilarlo perché il lavoratore ne trae un beneficio economicamente interessante!

 

E 401 Composizione della famiglia

E 411 Diritto residenza familiari

Sito Informazioni Assicurazioni Sociali